Composizione dell'orecchio

Orecchio esterno, medio e interno

parti orecchio

Qui di seguito alcuni concetti chiave sulla composizione dell'orecchio.

In particolare, l'orecchio si compone di:

  • orecchio esterno da cui entrano i suoni;
  • orecchio medio, tramite tra esterno e interno;
  • orecchio interno, recettore dei suoni.

Ognuna di queste tre parti funziona in modo diverso per regolare i suoni e portarli al cervello.

 

Orecchio esterno

L'orecchio esterno si compone del padiglione auricolare e dal condotto uditivo esterno. Il padiglione auricolare è formato da cartilagine rivestita da uno strato di pelle che aderisce al pericondrio, una sottostante membrana di tessuto connettivo. La padiglione auricolare raccoglie i suoni per inviarli all'interno del condotto uditivo, una galleria dalle pareti lisce con peli e ghiandole sebacee e ceruminose, che hanno una funzione protettiva.

Orecchio medio

L'orecchio medio è il tramite tra l'orecchio esterno e quello interno. Qui è dove si trova la membrana del timpano, al termine del condotto uditivo, sensibile alle onde sonore che si infrangono su di essa. Le vibrazioni raccolte vengono trasmesse ai tre ossicini più piccoli del corpo umano: il martello, l'incudine e la staffa. Questi tre ossicini si trovano all'interno della cassa del timpano, che comunica all'esterno attraverso la Tromba di Eustachio, un piccolo canale lungo 3-4 cm che sbocca nella faringe. In questo modo l'orecchio è collegato con la gola, il che permette l'equilibrio della pressione dell'aria al di là e al di qua del timpano.

Orecchio interno

E' nell'orecchio interno in cui vengono ricevuti i suoni. Qui si trova l'apparato stato-acustico, composto di porzioni dette "labirinti":

Il labirinto osseo (o parte ossea) è formato di una parte centrale cava, detta scala vestibolare, che comunica con la coclea e posteriormente con i tre canali semicircolari (anteriore, superiore e laterale) in cui trovano alloggio i recettori dell'equilibrio, chiamati recettori stato-cinetici.

Internamente al labirinto osseo si trova il labirinto membranoso, in cui si trovano gli organi a parete connettivale, ed è costituito di:

  • utricolo e sacculo, al livello della scala vestibolare;
  • canali semicircolari membranosi;
  • condotto cocleare membranoso, applicato al margine libero della lamina spirale ossea.

 

del DOTTOR PAOLO PAVONE | 34, Via Roma - 70043 Monopoli (BA) - Italia | P.I. 05364740729 | Tel. +39 080 742993   - Cell. +39 347 8863037 | Fax. +39 080 742993 | udirecentroacustico@libero.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite